Play Suisse
background

Gli Svizzeri

1 Stagione
It
Una docufiction in quattro parti alla scoperta di alcune personalità straordinarie che hanno segnato i momenti chiave della storia svizzera.

Episodi

La battaglia del Morgarten
152 min
La battaglia del Morgarten
Sullo sfondo della leggendaria battaglia del Morgarten, la prima delle quattro docufiction racconta la storia del landamano svittese Werner Stauffacher, il quale scoprì per tempo le macchinazioni del balivo Homberg e condusse i suoi compatrioti al trionfo sugli Asburgo.
Il Guerriero e il Santo
252 min
Il Guerriero e il Santo
Hans Waldmann e Nicolao della Flüe, sindaco avido di potere il primo e pio eremita il secondo, incarnano due posizioni diametralmente opposte nel cuore di un conflitto che nel XV secolo rischiò di mandare in frantumi la giovane Confederazione.
Il generale che salvò la Svizzera
352 min
Il generale che salvò la Svizzera
L'ultima guerra civile svizzera, detta del Sonderbund, vide il confronto tra eserciti dello stesso colore e a trionfare fu un generale il cui obiettivo principale era evitare perdite: Guillaume-Henri Dufour.
La conquista del Gottardo
452 min
La conquista del Gottardo
La Svizzera del XIX secolo è condotta nella modernità grazie all'operato di politici radicali e imprenditori animati da spirito pionieristico, primo fra tutti Alfred Escher, fondatore di banche e assicurazioni, nonché promotore della linea ferroviaria del San Gottardo.

Dettagli

1 Stagione | 2013
Genere
Storia
Fortunate coincidenze, battaglie, conflitti e occasioni mancate scandiscono gli oltre settecento anni di storia svizzera. In questi momenti, alcune figure di spicco come Werner Stauffacher, Nicolao della Flühe, Hans Waldmann, Guillaume Henri Dufour, Alfred Escher e Stefano Franscini sono state determinanti.
Regia
Dominique Othenin-Girard
Produzione
RTR Radiotelevisiun Svizra Rumantscha
RTS Radio Télévision Suisse
Triluna Film
RSI Radiotelevisione svizzera
SRF Schweizer Radio und Fernsehen
SRG SSR

Potrebbe anche piacerti

Gottardo
La caduta
Il caso Grüninger
Sua altezza il Bürgenstock
Lo sciopero generale del 1918
Storie di alberghi svizzeri
background

Accesso gratuito

Il finanziamento di Play Suisse è coperto dal canone radiotelevisivo della SSR.

Contenuti sottotitolati o doppiati

Scopri migliaia di storie svizzere in tutte le lingue nazionali.

Ovunque tu sia

Smartphone, tablet, computer e TV: passa da un dispositivo all’altro in tutta semplicità.

faq heading

Rispondiamo alle tue domande

Play Suisse è una piattaforma svizzera di streaming gratuito che offre un'ampia gamma di produzioni provenienti da ogni angolo del Paese, in lingua originale e con sottotitoli in tre o quattro lingue nazionali. Qui troverete i vostri programmi preferiti di RSI, RTS, SRF e RTR oltre che numerose coproduzioni della SRG.
Play Suisse è disponibile sui dispositivi elencati di seguito. ‍ ‍Web Il computer deve avere una versione aggiornata di Windows o macOS e un browser recente. ‍ Smartphone e tablet iOS e iPadOS Android Aggiornare i sistemi operativi alla versione più recente. ‍ ‍TV Apple TV (a partire da tvOS 15) Tutti i televisori con accesso a Google Play a partire da Android 7 (Xiaomi, Nvidia Shield, Sony Bravia, Google TV ecc.) Swisscom blue TV App (versione IP1400, 1800 o 2000) Sunrise IPTV Box e TV Box Samsung Tizen (per i modelli a partire dal 2018) LG Webos (per i modelli a partire dal 2018) Philips Titan Os Net+ TV Plus Quickline Amazon FireTV Google Cast
I residenti in Svizzera che si trovano temporaneamente nell'area dell'UE (ad esempio, in vacanza) possono attivare l'accesso ai contenuti di Play Suisse. Al momento non è possibile attivare l'accesso per tutti i Paesi per motivi di copyright. Per attivare l'accesso, selezionare il campo «Accesso dall'area UE» nel proprio profilo Play Suisse e seguire le istruzioni. Per sbloccare l'accesso all'UE è necessario un numero di cellulare svizzero e la residenza in Svizzera. L'accesso a Play Suisse dall'estero non consente di accedere a tutti i programmi della SSR, ma solo ai contenuti disponibili su Play Suisse. La disponibilità di contenuti multimediali in alcuni Paesi dipende dagli accordi raggiunti con i titolari dei diritti di distribuzione di tali contenuti o dal quadro giuridico del Paese in questione. Di norma, la SRG ha il diritto di pubblicare contenuti in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Inoltre, in molti casi - ma non in tutti - i contenuti possono essere resi disponibili anche a persone residenti in Svizzera se si trovano temporaneamente nell'area dell'UE. La SSR è quindi tenuta a controllare i luoghi e, se necessario, le residenze. È possibile che singoli video di Play Suisse non possano essere resi disponibili nell'area dell'UE per motivi legali.
Sì. Tutti i contenuti sono disponibili in lingua originale con sottotitoli in tedesco, francese e italiano; alcuni titoli sono disponibili anche con sottotitoli in romancio. Se esistono già versioni audio in altre lingue nazionali, vengono offerte anche queste. Su Play Suisse si possono vedere occasionalmente anche produzioni straniere. Queste sono, ove possibile, disponibili in lingua originale, ma i sottotitoli sono sempre disponibili in almeno tre lingue nazionali e talvolta anche in inglese. In generale, Play Suisse si assicura che nel catalogo siano rappresentati titoli provenienti dalle varie regioni svizzere e dai vari coproduttori con cui la SRG collabora, in modo da riflettere l'intera diversità linguistica e culturale della Svizzera.
Per accedere a Play Suisse e ai servizi personalizzati è necessario un account utente. Questo vi permette di sincronizzare «La mia lista» su tutti i vostri dispositivi, continuare a guardare i video in pausa e ricevere raccomandazioni e newsletter personalizzate. Grazie al login, i residenti in Svizzera possono accedere a Play Suisse anche durante un soggiorno temporaneo nell'UE. Ulteriori informazioni sul login sono disponibili qui: domande e risposte sul login.