Play Suisse
background

Cuoche di campagna

1 Stagione
De
It
Sette contadine si sfidano in una gara culinaria, in cui ognuna delle partecipanti offrirà in tavola i propri prodotti in una ricca e abbondante cena.

Episodi

Marianne Dietrich, Schwellbrunn (AR)
144 min
Marianne Dietrich, Schwellbrunn (AR)
La nostra prima contadina Marianne Dietrich si trova a Schwellbrunn. Come piatto principale vuole servire un arrosto di maiale con speck dell'Appenzeller, ma anche una variante vegetariana. Per la cena delle agricoltrici si affida alla vita alpina.
Anita Estermann, Nottwil (LU)
244 min
Anita Estermann, Nottwil (LU)
Per la seconda cena delle agricoltrici, Anita Estermann invita le avversarie nella sua casa sul lago Sempach a Nottwil. Qui Anita e suo marito Franz gestiscono la fattoria della Fondazione Svizzera per Paraplegici. Il piatto principale sarà insolito quanto il luogo dove Anita abita e lavora.
Eveline Villiger, Auw (AG)
344 min
Eveline Villiger, Auw (AG)
Eveline Villiger è un'agricoltrice biologica anima e corpo. Ed è la prima nella storia di questa serie televisiva a servire per cena un menu completamente vegetariano: vuole impressionare il pubblico con tre diversi tipi di ravioli e far dimenticare la carne alle altre contadine.
Vreni Hüberli, Ennetbühl (SG)
444 min
Vreni Hüberli, Ennetbühl (SG)
Per la quarta cena le agricoltrici si recano nel distretto del Toggenburgo da Vreni Hüberli. La contadina vive a 1200 metri d’altitudine, dove mentre raccoglie i fagioli per la sua pietanza, si gode una vista mozzafiato sul Säntis e sui monti Churfirsten.
Maya Baer, Rifferswil (ZH)
544 min
Maya Baer, Rifferswil (ZH)
Questa volta le contadine si recano nel Säuliamt nel Canton Zurigo per Maya Baer. La zurighese vuole impressionare le sue ospiti non solo con un filetto di manzo su una salsa al sambuco, ma anche con la sua creatività.
Ilona Thetaz, Saxon (VS)
644 min
Ilona Thetaz, Saxon (VS)
Le agricoltrici si recano nel Basso Vallese. Qui le accoglie la contadina Ilona Thétaz a la façon valaisanne con la raclette direttamente sul fuoco. A Ilona piace il rustico e la semplicità, ma anche l’insolito e il selvatico. È questo il modo in cui lei vive e cucina. Le creazioni della sua cena saranno una vera e propria sorpresa.
Barbara Matter, Rumendingen (BE)
745 min
Barbara Matter, Rumendingen (BE)
L'ultima padrona di casa da cui le agricoltrici ceneranno è Barbara Matter e vive a Rumendingen. Oltre a lavorare nella fattoria di famiglia, la contadina è maestra d'asilo e anche regista teatrale. Si vuole guadagnare punti grazie alla sua creatività nella preparazione delle sue portate.
Il gran finale
845 min
Il gran finale
Il viaggio delle agricoltrici è trascorso di fine settimana in fine settimana attraverso la Svizzera verso le varie fattorie. Le ospiti non solo hanno apprezzato il menu, ma hanno anche valutato ogni singola portata secondo vari criteri. Sono state una giuria attenta e rigorosa. La contadina, che sarà eletta Agricoltrice 2020, si guadagna il titolo non solo come strepitosa cuoca, ma anche come brillante padrona di casa.

Dettagli

1 Stagione | 2020
Genere
Cucina
Per sette settimane, sette contadine da sette regioni offrono uno sguardo sulle loro famiglie, sul loro lavoro e su quello che bolle nelle loro pentole. Ognuna delle agricoltrici dovrà cucinare per le altre sei concorrenti e servire un banchetto di ben tre portate. Il viaggio delle contadine si snoda attraverso la Svizzera e le diverse fattorie. Le invitate si godono il ricco menu e devono valutare ogni portata secondo vari criteri.
Regia
Sascha Reist
Belina Schiess
Alexa Brogli
Produzione
SRF bi de Lüt

Potrebbe anche piacerti

Cucina nostrana
Cucine senza frontiere
Scambiamoci il lavoro
Il Paese delle meraviglie
L'ossessione del cibo
Discesa in cucina
background

Accesso gratuito

Il finanziamento di Play Suisse è coperto dal canone radiotelevisivo della SSR.

Contenuti sottotitolati o doppiati

Scopri migliaia di storie svizzere in tutte le lingue nazionali.

Ovunque tu sia

Smartphone, tablet, computer e TV: passa da un dispositivo all’altro in tutta semplicità.

faq heading

Rispondiamo alle tue domande

Play Suisse è una piattaforma svizzera di streaming gratuito che offre un'ampia gamma di produzioni provenienti da ogni angolo del Paese, in lingua originale e con sottotitoli in tre o quattro lingue nazionali. Qui troverete i vostri programmi preferiti di RSI, RTS, SRF e RTR oltre che numerose coproduzioni della SRG.
Play Suisse è disponibile sui dispositivi elencati di seguito. ‍ ‍Web Il computer deve avere una versione aggiornata di Windows o macOS e un browser recente. ‍ Smartphone e tablet iOS e iPadOS Android Aggiornare i sistemi operativi alla versione più recente. ‍ ‍TV Apple TV (a partire da tvOS 15) Tutti i televisori con accesso a Google Play a partire da Android 7 (Xiaomi, Nvidia Shield, Sony Bravia, Google TV ecc.) Swisscom blue TV App (versione IP1400, 1800 o 2000) Sunrise IPTV Box e TV Box Samsung Tizen (per i modelli a partire dal 2018) LG Webos (per i modelli a partire dal 2018) Philips Titan Os Net+ TV Plus Quickline Amazon FireTV Google Cast
Sì, ecco le condizioni. - Occorre essere domiciliate/i in Svizzera. - Bisogna trovarsi in un Paese dell'Unione europea. Le persone domiciliate in Svizzera che si trovano temporaneamente in un Paese dell'Unione europea possono sbloccare l'accesso ai contenuti di Play Suisse. Per motivi legati ai diritti di trasmissione, al momento non è possibile attivare l'accesso da altri Paesi. Nella maggior parte dei casi, i contenuti di Play Suisse possono essere messi a disposizione anche dell'utenza residente in Svizzera che si trova temporaneamente nell'area UE. Per questo motivo, la SSR è tenuta a verificare i luoghi di residenza e, se del caso, i domicili. Inoltre è possibile che su Play Suisse alcuni video non siano disponibili per motivi legali, nemmeno all'interno dell'UE. L'attivazione dell'accesso da un Paese dell'UE è limitata al catalogo Play Suisse e non si applica all'intera offerta della SSR. Inoltre, la disponibilità dei contenuti in determinati Paesi dipende dagli accordi stipulati con chi detiene i diritti di trasmissione di tali contenuti o dal quadro giuridico del Paese interessato. In linea di massima, la SSR ha il diritto di pubblicare contenuti solo in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein.
Sì. Tutti i contenuti sono disponibili in lingua originale con sottotitoli in tedesco, francese e italiano; alcuni titoli sono disponibili anche con sottotitoli in romancio. Se esistono già versioni audio in altre lingue nazionali, vengono offerte anche queste. Su Play Suisse si possono vedere occasionalmente anche produzioni straniere. Queste sono, ove possibile, disponibili in lingua originale, ma i sottotitoli sono sempre disponibili in almeno tre lingue nazionali e talvolta anche in inglese. In generale, Play Suisse si assicura che nel catalogo siano rappresentati titoli provenienti dalle varie regioni svizzere e dai vari coproduttori con cui la SRG collabora, in modo da riflettere l'intera diversità linguistica e culturale della Svizzera.
Per accedere a Play Suisse e ai servizi personalizzati è necessario un account utente. Questo vi permette di sincronizzare «La mia lista» su tutti i vostri dispositivi, continuare a guardare i video in pausa e ricevere raccomandazioni e newsletter personalizzate. Grazie al login, i residenti in Svizzera possono accedere a Play Suisse anche durante un soggiorno temporaneo nell'UE. Ulteriori informazioni sul login sono disponibili qui: domande e risposte sul login.